martedì 26 aprile 2016

Il Moody jazz cafè di Foggia chiude in bellezza le Lune...di jazz

E siamo all’ultima Luna di questa undicesima avventura chiamata Lune…dì jazz. 
La rassegna che il Moody jazz cafè porta avanti dal 2004, in totale libertà, senza contributi né pubblici né privati, tra gioie e dolori, tra un milione di sacrifici e mille soddisfazioni, mai economiche, - ci teniamo a precisarlo perché ormai, per la maggior parte della razza umana, il denaro è l’unico fine del “fare” – noi invece pensiamo che, “fare” unicamente per denaro sarebbe la fine.
In questa edizione, abbiamo proposto musica, anche queste scelte in piena libertà, senza precluderci stili o generi, semplicemente musica. 
Ed è così che sono saliti sul palco del Moody artisti del calibro di Benny Golson, Wallace Rooney, Lenny White, Eumir Deodato, Fred Wesley, Angelo Debarre, Jason Rebello, Joy Rose, Jaques Morelenbaum, Shayna Steele, David Cook, Bungaro e tanti altri.

Chiudiamo questa l'edizione 2015/2016 di Lune...dì jazz con l'International Jazz Day, ovvero la giornata mondiale del jazz indetta dall'UNESCO.
Avremo anche un'anteprima nel giorno precedente. Di seguito il programma dei due giorni.

29 Aprile | anteprima International Jazz Day

ore 21:03 | La Botte Bistrot | via Liceo 27 | Foggia 
- PRESENTAZIONE del libro "La musica non è scontata" di Fabio Ciminiera, redattore di Jazz Convention e autore dei programmi di Jazz Convention on TV, si occupa di jazz e, in generale, di musica in ruoli diversi: conduttore radiofonico e televisivo, redattore e critico, ufficio stampa e organizzatore di concerti. Dal 2007 fa parte dello staff del Pescara Jazz Festival.
L'incontro sarà intervallato con una degustazione di "cucina creola", tipica della popolazione di New Orleans e vini della cantina Teanum (tipici di San Severo).
Durante l'incontro si avrà modo di ascoltare e conversare su alcuni dischi che l'autore del libro porterà con se.  
Degustazione € 10

ore 23:08 | Auditorium Santa Chiara | Piazza Santa Chiara| Foggia
- PROIEZIONE del film "Round Midnight" di Bertrand Tavernier con Dexter Gordon, Herbie Hancock, Ron Carter, Francoise Cluzet, Martin Scorsese.
Sarà suggestivo immergersi nei meandri del jazz a "mezzanotte circa" 
Introduzione al film di RICCARDO DI FILIPPO
In collaborazione con CINEMA FELIX.
Biglietto cinema € 5 (€ 4 tesserati FICC)

per prenotazioni: 0881.72.65.72 | info@moodyjazzcafe.it

30 Aprile | International Jazz Day | Sala Farina

in occasione dell’INTERNATIONAL JAZZ DAY con un concerto che darà ancora una volta lustro al Moody e alla città; Avremo, infatti, il gran privilegio di ospitare, nella giornata che celebra il jazz nel mondo, colui che è considerato il “maestro dei maestri” e che ha vinto per la decima volta, in quest’ultima edizione del TOP JAZZ, (il riconoscimento più ambito del jazz italiano) il premio come miglior musicista italiano: FRANCO D’ANDREA.

Il grande Maestro FRANCO D’ANDREA, fondatore dei mitici Perigeo, è considerato all’unanimità uno dei grandi patrimoni musicali italiani, conosciuto e riconosciuto in tutto il mondo come l’eccellenza del jazz italiano, persegue una continua ricerca musicale sfornando progetti e dischi sempre più contemporanei, senza arrendersi mai alle lusinghe degli allori né ai 75 anni di età. (biografia in allegato)

Così egli descrive il suo nuovo progetto, TRADITIONS TODAY, con due altri assi del jazz italiano quali MAURO OTTOLINI (trombone) e DANIELE D’AGARO (clarinetto), che presenterà al Moody:

La banda è stata il colore di riferimento del jazz tradizionale, che è la musica che mi ha affascinato ai miei esordi. La formazione degli "Hot Five" di Louis Armstrong comprendeva tromba, clarinetto, trombone, piano e batteria o banjo. Questa combinazione di strumenti, per me assolutamente magica, ha ancora molto da offrire anche alla musica jazz dei nostri tempi.
Questo trio contiene in sè l'essenza del suono di una banda, nella quale strumenti caratteristici sono sicuramente il clarinetto, in rappresentanza delle ance, e il trombone, per gli ottoni. Il pianoforte in questo contesto può giocare una molteplicità di ruoli grazie alla sua tipica orchestralità. La musica si sviluppa tra riff, poliritmie, contrappunti improvvisati, astrazioni contemporanee e sonorità talvolta ispirate al "jungle style" ellingtoniano. Ecco quindi l'essenza della banda: "Franco D'Andrea Traditions Today".

Il concerto si svolgerà presso il Cineteatro Sala Farina, Via Campanile 10 Foggia – 0881.75.61.99

0 commenti:

Posta un commento

Advert

Luca Zichella
affariok

Seguici su FB

Advert

AFFARIOK

Cult.time newsletter

News Liquida

Powered by Blogger.

Culttime blog 2.0

Contatti Feed RSS Facebook Twitter pinterest Tumblr Facebook

Visite

free counters

Social

http://www.wikio.it
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Personal-Journals blog