martedì 18 settembre 2018

Continuano a Foggia le iniziative del progetto “Diamoci una scossa!” per la prevenzione sismica

Prossimo appuntamento: domenica 30 settembre 2018 in tutte le piazze italiane.

Continuano le iniziative promosse nell’ambito del progetto “Diamoci una scossa!” che vede schierati in prima linea ingegneri ed architetti nella diffusione della cultura della prevenzione sismica. Si è inserito in questo filone il convegno “Promuovere la cultura della sicurezza”, svoltosi lunedì 17 settembre presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Foggia. Un evento dedicato agli addetti ai lavori che ha avuto la partecipazione straordinaria di alcuni dei rappresentanti degli enti nazionali coinvolti nella promozione dell’iniziativa.
Ad aprire il convegno la presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Foggia Maria Rosaria De Santis, che oltre a ringraziare i relatori provenienti da tutta Italia e i numerosi colleghi presenti, ha sottolineato l’importanza di promuovere la prevenzione perché, ha spiegato: “questa è la mission che accomuna gli ordini professionali”.

A seguire i saluti istituzionali. Presente il Sindaco di Foggia Franco Landella, per la Regione Puglia Elio Sannicandro direttore dell’ASSET (Agenzia Strategica per lo Sviluppo Sostenibile), Francesco Carpagnano in rappresentanza del Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Bat e Nicola G. Tramonte presidente dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Foggia che si è così espresso sul tema del convegno: “La prevenzione è un argomento attualissimo, su cui ci dobbiamo impegnare facendo un salto di qualità: non è sufficiente parlare solo di norme o fare passerelle. Bisogna puntare alla vera cultura della prevenzione, partendo direttamente dalle scuole dell’obbligo dove la prevenzione dovrebbe diventare una vera e propria materia di insegnamento”.

Si è entrati nel vivo dell’argomento con l’intervento dell’ing. Michele Lapenna, Tesoriere del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI): “Non è possibile parlare di prevenzione solo dopo che accadono i terremoti. L’Italia è un paese pieno di contraddizioni: un cittadino ha il diritto di conoscere la classe energetica dell’appartamento che va ad acquistare ma non può conoscere lo stato della sicurezza dell’immobile in cui andrà a vivere. Bisogna insistere affinché venga approvata l’obbligatorietà del fascicolo del fabbricato”. Secondo il CNI infatti, questo documento permetterebbe di conoscere e monitorare le condizioni degli edifici, soprattutto delle scuole: gli interventi di messa in sicurezza e di prevenzione avrebbero così un’attuazione mirata e concreta. Tuttavia questa proposta di legge è ferma da tempo in Senato, ostacolata principalmente da chi sostiene che, i costi per la redazione del fascicolo, graverebbero sulle spalle dei proprietari degli immobili.

Ma i costi che lo Stato sostiene per le ricostruzioni post sisma non sono inferiori: “Sosteniamo dei costi impressionanti per le ricostruzioni post sisma – ha dichiarato Egidio Comodo, presidente della Fondazione Inarcassa – in un paese che i dati attestano come fortemente sismico. L’iniziativa messa in campo è un modo per approcciarci al tema della prevenzione con una nuova responsabilità, nonché per favorire anche la conoscenza di quegli strumenti fiscali che lo Stato ha messo a disposizione per gli interventi di prevenzione, purtroppo ancora poco utilizzati”.

Si tratta del Sisma Bonus,  opportunità erogata dal Governo con cui è possibile ottenere un’agevolazione fiscale fino a 136mila euro per l’adozione di misure antisismiche per unità abitativa.

Il convegno è proseguito con gli interventi degli altri relatori: Domenico Perrini, membro del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI), che si è soffermato sul contributo che gli ingegneri possono offrire in merito allo sviluppo della cultura della prevenzione; Piero Bonito, presidente ANACI Foggia, che ha affrontato nel suo intervento il ruolo attivo che anche gli amministratori di condominio possono giocare in questa iniziativa. L’attenzione è stata poi nuovamente riportata sulla Provincia di Foggia con l’intervento di Francesco d’Emilio, Assessore all’Urbanistica del Comune di Foggia. Annj Ramundo, Presidente ANCE Foggia, ha illustrato le ricadute del Sisma Bonus per il territorio e le imprese. Roberto Salice, referente Ordine degli Ingegneri di Foggia per la Giornata della Prevenzione Sismica, ha invece approfondito i dettagli in merito alle schede per le visite tecnico-informative degli edifici.

Come intervento conclusivo un piacevole fuori programma del dott. Costanzo Mastrangelo che ha ricordato ai presenti l’importanza di costruire strutture sicure volte anche all’inclusione di chi è meno fortunato di noi: un esempio emblematico per la città di Foggia, l’edificio che ospita l’AS.SO.RI Onlus.

Il prossimo appuntamento delle iniziative “Diamoci una Scossa!” è fissato per domenica 30 settembre, data ufficiale della prima edizione della Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica a cui hanno aderito l’Ordine degli Ingegneri e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Foggia. Anche il capoluogo dauno sarà tra le oltre 500 piazze italiane in cui i cittadini avranno la possibilità di interfacciarsi direttamente con i professionisti del settore, per richiedere informazioni oppure per fissare una visita tecnica gratuita.

La Giornata della Prevenzione Sismica si inserisce nell’ambito del progetto “Diamoci una scossa!”, un programma di “prevenzione attiva” organizzato da Fondazione Inarcassa, Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, del Dipartimento della Protezione Civile, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.

Per info e contatti

https://www.facebook.com/ordineingegnerifoggia

0 commenti:

Posta un commento

Advert

Luca Zichella
affariok

Seguici su FB

Advert

AFFARIOK

Cult.time newsletter

News Liquida

Powered by Blogger.

Culttime blog 2.0

Contatti Feed RSS Facebook Twitter pinterest Tumblr Facebook

Visite

free counters

Social

http://www.wikio.it
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Personal-Journals blog