giovedì 28 aprile 2016

Ultim'Ora. Arrestato, pronto ad attaccare Vaticano (fonte ANSA)

(Fonte ANSA) 
«Per questi nemici giuro, se riesco a mettere la mia famiglia in salvo, giuro sarò io il primo ad attaccarli (...) in questa Italia crociata, il primo ad attaccarla, giuro, giuro che l'attacco nel Vaticano, con la volontà di Dio». Questo il messaggio audio intercettato dalla Forze dell’Ordine che hanno permesso il fermo e poi arresto di due presunti terroristi legati al Daesh. Difatti lo scorso 25 marzo il messaggio audio, quanto rilasciato dagli inquirenti, era stato inviato da Abderrahim Moutaharrik a Mohamed Koraichi, arrestati entrambi nel blitz antiterrorismo. «L'unica richiesta che ti chiedo - prosegue Moutaharrik - è la famiglia, tu sai voglio almeno che i miei figli crescano un po' nel paese del califfato dell'Islam. Voglio picchiare (inteso come colpire e far esplodere, ndr) Israele a Roma -quanto detto Moutaharrik in un'altra intercettazione, parlando al telefono con Abderrahmane Khachia. Nell’ordinanza si legge che la telefonata di Moutaharrik fa riferimento «…ad un suo disegno per compiere un attentato all'Ambasciata di Israele» chiarendo «di avere contattato un soggetto albanese per procurarsi le armi, non riuscendo nell'intento».

0 commenti:

Posta un commento

Advert

Luca Zichella
affariok

Seguici su FB

Advert

AFFARIOK

Cult.time newsletter

News Liquida

Powered by Blogger.

Culttime blog 2.0

Contatti Feed RSS Facebook Twitter pinterest Tumblr Facebook

Visite

free counters

Social

http://www.wikio.it
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Personal-Journals blog