venerdì 2 febbraio 2018

Monte Sant’Angelo, per i 5 Stelle “Il PD smaschera l’Amministrazione d’Arienzo”

Di seguito si pubblica fedelmente un comunicato stampa dei  Stelle di  Monte Sant’Angelo del MeetUp Monte in MoVimento.

Dopo 8 mesi di gestione amministrativa, finalmente la Giunta D’Arienzo dà un segno della sua presenza alla città e, per tramite del Partito Democratico, annuncia come risultati eccezionali ciò che in ogni comune d’Italia è ritenuta normale gestione amministrativa.

A. Segnaliamo al sindaco ed alla sua giunta che cambiare una caldaia in uno stabile comunale o riparare delle grate per lo scolo delle acque piovane si chiama manutenzione ordinaria. Se così non fosse vuol dire che tutti i cittadini di Monte che in questi mesi hanno cambiato la caldaia nelle loro case possono prendere il posto degli attuali amministratori, tanto nessuno noterebbe la differenza.
B. I lavori per la caduta di tensione elettrica sono lavori di ammodernamento che l’Enel sta eseguendo in vari paesi della provincia e non solo. Pare piuttosto, che per coprire le evidenti incompetenze e l’imbarazzante stasi amministrativa, le bugie siano passate da bassa ad alta tensione.
C. Partecipare a Bandi per accedere a dei finanziamenti è un compito specifico degli uffici comunali.

Un vecchio detto dice: “Chi si vanta da solo non vale un fagiolo”.
Non vediamo l’ora di poter applaudire a qualche risultato di rilievo dell’Amministrazione Comunale, ma per ora constatiamo che la “giovane” e “coesa” giunta comunale sta amministrando con molta improvvisazione, senza un progetto chiaro ed una visione lungimirante.
IL PD TRASFERISCE PRESSO LA SUA SEDE L’UFFICIO COMUNALE RELAZIONI COL PUBBLICO
Udite, udite la sede istituzionale del Comune di Monte Sant’Angelo si è appena trasferita presso il circolo cittadino del PD. Tutti i cittadini possono recarvisi per risolvere ogni loro problema. Vabbè non esageriamo! Diciamo che riceveranno ognuno una promessa confezionata su misura.Mi raccomando solo ilvenerdì, gli altri giorni si gioca a carte!

VERGOGNA! DOV’È FINITO IL RISPETTO ISTITUZIONALE?
Palazzo di città è la casa di tutti i cittadini ed è lì che questi vanno ricevuti, rispettatieserviti. Gli amministratori sono al servizio dei cittadini e il loro luogo di lavoro è la sede comunale, non quella di un partito politico che, per sua natura, è di parte. Vogliamo sperare che il comunicato del PD sia solo uno scherzo di carnevale perché in caso contrario vuol dire che i vecchi vizi stanno di nuovo emergendo e che i “momenti tristi della nostra storia” sono ancora presenti.
In realtà è iniziata la campagna elettorale e il PD, che non sa davvero che pesci pigliare, vuole distribuire pacchi di bugie renzianeai poveri concittadini in stato di bisogno.
Invitiamo il PD e la sua maldestra Amministrazione Comunale di avere più rispetto per le istituzioni pubbliche e per tutti i nostri concittadini.
trazione Comunale di avere più rispetto per le istituzioni pubbliche e per tutti i nostri concittadini.

0 commenti:

Posta un commento

Advert

Luca Zichella
affariok

Seguici su FB

Advert

AFFARIOK

Cult.time newsletter

News Liquida

Powered by Blogger.

Culttime blog 2.0

Contatti Feed RSS Facebook Twitter pinterest Tumblr Facebook

Visite

free counters

Social

http://www.wikio.it
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Personal-Journals blog